L’abbigliamento per il viaggio

Una delle domande più frequenti è quale abbigliamento prevedere per il viaggio in Islanda. Una risposta con un semplice paragone è quello che si prevederebbe per una vacanza sulle nostre Alpi.

In particolare, da tenere conto che il clima in Islanda è molto variabile, anche nell’arco della stessa giornata. Le temperature possono cambiare repentinamente a seconda che splenda il sole o che ci si trovi esposti al vento con cielo coperto. La pioggia difficilmente è forte come può capitare da noi, ma è spesso accompagnata da forte vento il che rende totalmente inutili gli ombrelli. Da prevedere dunque un capo protettivo, tipo giacca a vento impermeabile e leggera per l’estate, più calda per l’inverno, ed in generale indumenti che asciughino facilmente e proteggano dall’aria. Utilissimo vestire a strati, per potersi facilmente adeguare alle variazioni climatiche nel corso della giornata, e sicuramente da prevedere un paio di calzature robuste e con suola spessa, come scarpe da trekking leggero, meglio se impermeabili. Indumenti caldi come maglie in pile o in lana saranno senz’altro utili. Vi segnaliamo che in Islanda uno dei migliori acquisti sono i bellissimi maglioni fatti a mano dal tipico disegno, detti “Lopapeysa”, molto caldi. La lana islandese è più ruvida ma perfetta per riparare dagli scherzi del clima locale!

L’Islanda è un paese molto pratico e poco formale, non è necessario abbigliamento elegante se non nelle occasioni ufficiali e particolari.

Da non scordare, infine, l’importantissimo costume da bagno che utilizzerete per le molte occasioni di bagni termali possibili in tutta l’isola.

Leave a Reply

*